Radio Vallesina GIORNALE SECONDA EDIZIONE

25-09-2010 GR17:30

-Volantinaggio davanti al teatro contro i tagli alle opere

-Borseggi abusivi e arresti per droga

-Il Premio Bancarella a gastronomia e gioielli

 

C’è grande fermento in città per l’arrivo del maestro Claudio Abbado per il concerto “Stabat Mater” di questa sera al Teatro Pergolesi. L’evento coincide però con il terzo giorno della Fiera e per evitare che un evento ad hoc come quello promosso dalla Fondazione Pergolesi Spontini venga ‘offuscato’ dalle bancarelle, con il rischio di non riuscire ad entrare puntuali a Teatro (per le 21), la Fondazione raccomanda al gentile pubblico di lasciare l’auto presso l’area parcheggio del centro direzionale Zipa e di usufruire del servizio navetta gratuito messo a disposizione dalla Conerobus.

Con la Fiera di San Settimio tornano anche i borseggi, gli abusivi con la merce contraffatta e i problemi di ordine pubblico connessi alla grande affluenza. Per fortuna ci sono carabinieri, guardia di finanza, polizia e vigili urbani a tenere gli occhi aperti. La compagnia Guardia di Finanza l’altra sera ha arrestato un senegalese di 46 anni residente a Porto Recanati che in piazzale dei Partigiani (vicino Porta Valle) ha avuto la brillante idea di tentare di vendere del ‘fumo’ a due finanzieri in borghese. I militari delle Fiamme gialle, dopo aver accertato che l’uomo era in possesso di 11 grammi di hashish, lo hanno arrestato.

Il Premio Bancarella 2010 è stato consegnato ieri in Comune dall’assessore alle attività economiche Daniele Olivi. “La tradizione della Fiera di San Settimio dura da 706 anni – ha detto Olivi – e anche il Premio Bancarella, alla trentunesima edizione, vanta ormai una sua storia che fa parte della cità della città. Le Fiere muovono nel centro storico della città ed a ridosso 635 operatori. Un evento che per tradizione e numeri è forse il primo nel genere in tutta la regione”. Il premio Confcommercio, 13° Trofeo “Salvatore Conti” in onore del pioniere degli ambulanti locali, è andato alla Gastronomia di Dario Franceschetti, da Sassoferrato.

Quattro giorni di festa tra colori, musica e odori, con tanto di tombolata e pesca di beneficenza. Una strapaesana questa fiera di San Settimio, o piuttosto fiere come gli jesini amano chiamare l’assedio di bancarelle. Una carica dei seicento nella città di Federico II, un’invasione gioiosa del fascinoso centro storico.
Un meltin pot di culture, lingue, dialetti e tradizioni. Un giro, lungo e faticoso tra le mille offerte, inerpicandosi da Porta Valle su fino ai corsi, e alle piazze costellate di offerte da non perdere. Un tour de force per giovani e anziani che pur di non rinunciare alle fiere, si riposano sdraiandosi sui cartoni negli androni dei palazzi, dopo l’inevitabile ricerca di un posto per lasciare l’auto.

Fabriano Oggi compariranno davanti al giudice per le indagini preliminari per la convalida dell’arresto e proveranno a difendersi dall’accusa di aver rubato a casa di un anziano. Gli agenti del commissariato hanno arrestato per furto D. R. G di 52 anni, G. D. di 34, D. G. E. di 35 e S. E. di 41. Le donne sono tutte domiciliate nella provincia di Teramo e con diversi guai in passato con la giustizia.

Senigallia Sono gravi le condizioni del ciclista 84enne investito ieri mattina davanti al corso. B.S. nato a Mondavio nel 1926, ma residente a Senigallia, è ricoverato nel Reparto di terapia intensiva con una prognosi di 30 giorni. Battendo la testa sull’asfalto ha perso molto sangue e nella caduta ha riportato anche la frattura di alcune costole. Ad investirlo è stato un Suv della Nissan guidato da un turista di Como.

Lo sport:

La gara della prima giornata di campionato tra Fileni Bpa e Trenkwalder Reggio Emilia è stata trasmessa in diretta sul canale satellitare Sportitalia 2 (pacchetto Sky). Si tratta della partita che ha inaugurato le dirette della domenica, che quest’anno costituiscono la novità del campionato di Legadue e che andranno ad affiancare il consueto anticipo su Rai Sport Sat, fissato per venerdì alle 20:45.

Decolla il Mondiale delle Marche. Le luci iridate si accendono a Milano tra poco meno di dieci giorni per poi espandersi ed illuminare anche il palaRossini di Ancona, teatro della seconda e terza fase in data 30 settembre, 1 e 2 ottobre.Saranno tre giorni memorabili: due partite al dì in orario 18:00 e 21:00 con le migliori Nazionali del pianeta.;Un Mondiale da vivere, un Mondiale per tutti;, è lo slogan che fa da apripista alla campagna lanciata dal Comitato organizzatore locale.